MMIX© All rights reserved

Designed by Hyperdom Multimediahttp://www.hyperdom.com
STRANIERA

E così ti ritrovi straniera
nel paese che era stato tuo
persino nella bandiera.

Lontana anche quando torni
carica di ricordi, speranze
e sogni a stormi

Dovunque sei straniera
forse
anche in quell’attimo di primavera.

Eppure trovi una briciola
di te stessa a volte
nella rara parola.

Dimentichi di non sapere più chi essere
quando ami la vita e il mondo
e non ti importa di possedere.

Straniera più non sei
né all’est né all’ovest,
né più ti affliggono i falsi dei.
IL MIO VENTO

Il mio è un vento leggero.
Di quelli di cui non ti accorgi.
Così leggero che a stento
muove il filo della ragnatela spezzata.
Poesie tratte dalla raccolta: Diamanti e boschi
PENSIERIPensieri.html
LIBRILibri.html
POESIE
RACCONTIRacconti.html